24 settembre 2018
Aggiornato 01:00

Cosa c'è da sapere sulle «altcoin», un evento a Roma

Il tema centrale dell'evento realizzato da Spidchain saranno le altcoin, ovvero tutte quelle monete digitali che si sono susseguite a Bitcoin
Cosa c'è da sapere sulle «altcoin», un evento a Roma
Cosa c'è da sapere sulle «altcoin», un evento a Roma (Shutterstock.com)

ROMA - Dal 25 gennaio, nell’abituale sede dell’acceleratore di startup LUISS ENLABS a Roma, riprenderanno i meetup mensili di Blockchain Roma, il più grande meetup della capitale dedicato a blockchain, criptovalute e dintorni.

Il primo evento dell’anno sarà tutto dedicato al mondo delle altcoin: ovvero tutte quelle valute digitali che si sono susseguite a Bitcoin dopo la sua rivoluzionaria introduzione. Oggi il panorama delle criptovalute è infatti quanto mai variegato, e alla creatura di Satoshi Nakamoto si è affiancato un numero significativo di altre criptomonete, alcune con la propria blockchain, altre derivate dalla stessa blockchain di Bitcoin a seguito di un fork, ognuna con un proprio specifico modello che si propone di superare o aggirare i limiti delle altre. Ognuno dei tre interventi in programma si concentrerà su una altcoin in particolare, dando l’occasione di conoscere meglio i progetti e i protocolli di alcune di queste, specificatamente IOTA, Dash e Lisk, ascoltando direttamente chi le conosce meglio.

Interverranno:
- Stefano della Valle, VP Sales & Marketing di iNebula, Gruppo ITWAY, con il talk IOTA: Criptomoneta scalabile, decentralizzata, modulare, senza fees;
- Gaetano Santaniello, laureato in Ingegneria Elettronica, appassionato studioso e divulgatore della tecnologia Blockchain e membro attivo della comunità italiana di Dash, con la sua presentazione Dash Digital Cash: A Peer-to-Peer Electronic Cash System.
- Remo Bonfante, professional dpos forger, miner e sys admin, che ci parlerà di Lisk nel suo intervento dal titolo Lisk Dpos King.

Oltre ai consueti appuntamenti mensili, per questo inizio anno è in programma un appuntamento straordinario il 6 febbraio, che vedrà la partecipazione di Erik Vollstadt, Global Lead Ambassador per Bitnation, la «nazione volontaria» basata sugli smart contract di Ethereum. Bitnation si propone di superare le divisioni nazionali e i governi centralizzati a favore di nazioni virtuali e governi decentralizzati e peer-to-peer, tutti punti che saranno toccati da Vollstadt il 6 febbraio nel corso del suo intervento Bitnation Roma: P2P Governance Services without Nation-States.

I meetup di Blockchain Roma sono organizzati da Spidchain, startup fintech che sviluppa soluzioni in blockchain per l’identità digitale, in collaborazione con Codemotion e LUISS ENLABS. Per partecipare agli eventi in programma per il 25 gennaio e il 6 febbraio presso la sede di LUISS ENLABS a Roma Termini, basta registrarsi su Eventbrite.