23 settembre 2020
Aggiornato 05:00
fintech

Satispay è tra le migliori 100 aziende Fintech del mondo

Satispay è stata inserita nel rapporto annuale «Fintech100» stilato da KPMG e H2 Ventures. Si accendo i riflettori sulle tecnologie italiane

MILANO - E’ la prima volta che una startup italiana entra nella classifica delle più importanti aziende Fintech al mondo. Un traguardo raggiunto grazie all’impegno e alla perseveranza, che accende finalmente i riflettori anche sul nostro paese. Satispay è stata, infatti, inserita nella classifica delle 100 aziende Fintech più importanti a livello mondiale stilata da KPMG e H2 Ventures.

Il rapporto annuale «Fintech100» celebra, a livello internazionale, le migliori aziende che stanno rimodellando il settore dei servizi finanziari, identificando i 50 principali leader del settore, nonché le 50 stelle emergenti, società in prima in linea nello sviluppo di tecnologie e pratiche innovative per la rivoluzione del settore finanziario. Nello specifico Satispay è stata inserita nella categoria «Emerging stars», sulla base di un’ampia valutazione, che include numerosi criteri tra cui il capitale totale raccolto, la diversità geografica e settoriale, e il «Fattore X», cioè il grado di innovazione di prodotto, servizio e modello di business.

«Per noi è un onore - ha detto Alberto Dalmasso, Co-founder e CEO di Satispay -. Abbiamo creato Satispay proprio per cambiare le regole del gioco, modificando le abitudini di pagamento dei consumatori e per aprire un mondo di opportunità anche per gli esercenti. Il nostro modello di pagamento. Il nostro piano di crescita prevede l’internazionalizzazione ed essere riconosciuti tra le Top 100 aziende fintech al mondo ci incoraggia ulteriormente a proseguire il percorso intrapreso».

Dopo i precedenti round di finanziamento, la società ha recentemente chiuso un’importante operazione di aumento di capitale che ha portato la raccolta complessiva a 26,8 milioni di euro. Oltre agli evidenti vantaggi economici, Satispay consente anche di migliorare l’esperienza del cliente, rendendo più rapido ed efficiente il pagamento e riducendo i tempi di attesa alla cassa. Sono questi i motivi che convincono piccoli negozi e grandi brand a integrare Satispay come sistema di pagamento, tra questi: Esselunga, Coop, Trenord, Benetton, Caffè Vergnano, Venchi, Domino’s Pizza, Grom, MyChef, Gruppo Cigierre, Total Erg, Kasanova, Repsol, Freddy, Moleskine, Arcaplanet, MC2 St. Barth, Sorelle Ramonda, Vivigas.