21 settembre 2020
Aggiornato 18:00
deporatore naturale

Geolana, il cordone di lana pecora che pulisce i mari dall'inquinamento

Geolana potrà essere usata sia nei grandi porti che nei porticcioli collegati agli stabilimenti balneari, lungo le zone costiere, nelle aree di pesca e vicino ai siti industriali dove finiscono i liquami delle grandi industrie

SASSARI - La natura che aiuta la natura. Mentre la politica si dibatte sul voto al referendum delle Trivelle su cui siamo chiamati a esprimerci il prossimo 17 aprile, qualcuno ha pensato a cosa fare concretamente per risolvere il problema dell'inquinamento da petrolio. Si chiama Geolana ed è una soluzione innovativa naturale in fase di sperimentazione nei mari della Sardegna.

Geolana purifica i mari
Si tratta di un enorme cordone di lana in grado di assorbire l'Oro nero, una sorta di depuratore naturale che, grazie ad alcune speciali microparticelle, è in grado di assorbire le particelle di idrocarburi. Il geo-tessile intelligente è stato messo a punto da un team di ricercatori dell'Università di Cagliari in collaborazione con un'azienda locale. Geolana attira i microrganismi utili e che trovano quindi il loro habitat per sopravvivere, un po' come fa una rete per pesci. Con un chilo di cordone si possono assorbire dai 7 ai 14 chili di idrocarburi e la vera novità sta nel fatto che Geolana può essere riutilizzata: il cordone non viene, infatti, buttato, ma può essere riutilizzato più volte.

Nei porti per purificare i mari
Geolana potrà essere usata sia nei grandi porti che nei porticcioli collegati agli stabilimenti balneari, lungo le zone costiere, nelle aree di pesca e vicino ai siti industriali dove finiscono i liquami delle grandi industrie. Geolana potrebbe rappresentare una vera e propria rivoluzione per i nostri mari inquinati, non solo per gli organismi che in esso vivono, ma anche per chi sul mare ha basato la propria vita lavorativa come i pescatori. Notevoli vantaggi anche per chi lavora nel turismo: un mare inquinato non è di certo un buon ancorante per i viaggiatori.