23 giugno 2024
Aggiornato 03:30
Scienza | Astronomia

La Via Lattea si scontrerà con Andromeda

Il calcolo è stato fatto grazie al telescopio spaziale Hubble che ha misurato la velocità con cui Andromeda si sta avvicinando alla nostra galassia: oltre quattrocento mila chilometri orari. La collisione avverrà fra quattro miliardi di anni

NEW YORK - Si scontreranno e si fonderanno insieme e la geografia dell'universo da quel momento in poi non sarà più la stessa. Ma niente paura, la collisione tra la Via Lattea e Andromeda avverrà tra quattro miliardi di anni, secondo quanto annunciato ieri dagli scienziati della Nasa. Il calcolo è stato fatto grazie al telescopio spaziale Hubble che ha misurato la velocità con cui Andromeda si sta avvicinando alla nostra galassia: oltre quattrocento mila chilometri orari.

«Dopo quasi un secolo di ricerche e ipotesi sul destino di Andromeda e della Via Lattea, abbiamo finalmente una chiara visione di cosa succederà fra miliardi di anni» ha dichiarato Sangmo Tony Sohn dello «Space Telescope Science Institute» di Baltimora.

Andromeda ora si trova a 2,5 milioni di anni luce da noi e lo scontro avverrà alla velocità di 1,9 milioni di chilometri all'ora. Le stelle in ogni galassia sono così distanti tra loro che non si urteranno a vicenda e così anche il nostro sistema solare non correrà il rischio di essere distrutto. Verrà però scaraventato molto più lontano dal nucleo galattico rispetto alla sua posizione attuale, come hanno dimostrato alcune simulazioni della Nasa.

L'universo è in continua espansione e le collisioni tra galassie vicine avvengono a causa della forza di gravità. Grazie alla sua potenza e profondità di visione, il telescopio spaziale Hubble è riuscito a mostrare come tali scontri in passato fossero molto più frequenti perché l'universo era più piccolo.