21 maggio 2019
Aggiornato 17:30
Immigrazione

Barcone di migranti affonda a largo della Turchia, dieci dispersi

Dieci persone risultano disperse dopo che un barcone che trasportava migranti è affondato al largo delle coste occidentali della Turchia

ANKARA - Dieci persone risultano disperse dopo che un barcone che trasportava migranti è affondato al largo delle coste occidentali della Turchia, come ha annunciato la Guardia costiera di Ankara. Due di loro sono riusciti a nuotare fino a riva nei pressi della città di Dikili, nella provincia di Smirne. Sono in corso le ricerche dei dispersi. Le autorità non hanno fornito dettagli sulle nazionalità dei migranti: la Turchia ospita oltre tre milioni di rifugiati siriani e fino a 300mila iracheni. In un'altra operazione, le forze di sicurezza turche hanno bloccato 73 migranti - tra cui iraniani, afgani e pachistani - nella provincia nordoccidentale turca di Kirklareli, vicino alla frontiera con la Bulgaria. Stavano cercando di raggiungere l'Europa.