17 febbraio 2020
Aggiornato 17:00
Referendum catalano

Referendum Catalogna, Madrid sigilla i seggi ma Barcellona va a votare

Il rappresentante del governo centrale in Catalogna, Enric Millo,ha assicurato che la maggior parte dei seggi catalani sono stati già tutti sigillati e anche gli altri verranno chiusi

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2017/10/20170930_video_17322710.mp4

BARCELLONA - La polizia ha sigillato 1.300 seggi in Catalogna alla vigilia del referendum sull'indipendenza della regione non autorizzato dal governo centrale. Lo ha reso noto il governo di Madrid. «Sui 2315 seggi che le autorità catalane hanno allestito 1300 sono già stati sigillati - ha detto il rappresentante di Madrid in Catalogna, Enric Millo - Tra questi ci sono 163 spazi dove si fanno attività culturali, ludiche e sportive. Tutti sono stati avvertiti dalla polizia della Generalitat, i Mossos d'escuadra, che devono lasciare questi spazi prima delle sei del mattino in modo che possano essere definitivamente chiusi».