Intervista alla Agence France Presse

Siria, Assad accusa: Usa e Occidente sono complici dei terroristi Isis

'Stanno difendendo l'Isis contro il governo siriano e contro l'esercito siriano. Per questo non possiamo parlare di partenariato tra noi, noi combattiamo il terrorismo e i terroristi, loro li sostengono apertamente'

DAMASCO - Gli Stati Uniti non sono "seri" nella soluzione della crisi siriana e sono "complici" dei terroristi. Duro attacco del presidente siriano Bashar al-Assad che, in una intervista alla France Press, punta il dito contro la gestione Trump. "Ciò che è stato provato recentemente, e che ho detto anche in precedenza, è che gli Stati Uniti e l'Occidente, sono complici dei terroristi. Non sono seri nel combattere i terroristi. E anche recentemente alcuni responsabili hanno difeso Daesh, dicendo che Daesh non possiede armi chimiche. Stanno difendendo l'Isis contro il governo siriano e contro l'esercito siriano. Per questo non possiamo parlare di partenariato tra noi, noi combattiamo il terrorismo e i terroristi, loro li sostengono apertamente".

(immagini Afp)