24 ottobre 2019
Aggiornato 06:30
Stati Uniti

Dossier Ucraina, ora Donald Trump vuole incontrare il suo accusatore

«Questa persona ha spiato il presidente americano? Conseguenze pesanti!", ha scritto il Presidente americano sui social network

Il Presidente americano, Donald Trump
Il Presidente americano, Donald Trump ANSA

NEW YORK - Donald Trump ha annunciato di voler incontrare il membro dei servizi segreti che ha trasmesso la segnalazione sul colloquio telefonico che il presidente americano ha avuto con il suo omologo ucraino lo scorso luglio, la «smoking gun» per l'apertura di una procedura di impeachment dei democratici. La Camera dei Rappresentanti, dove i democratici hanno la maggioranza, ha deciso di avviare la procedura di destituzione a carico del presidente repubblicano che sospetta abbia abusato dei suoi poteri per danneggiare il suo più accreditato rivale democratico per la corsa alle presidenziali nel novembre 2020, l'ex vice presidente Joe Biden.

«Voglio incontrare il mio accusatore»

Dietro questa procedura c'è l'allarme lanciato da un membro dell'intelligence americana su un colloquio tra Donald Trump e Volodomir Zelenski il 25 luglio scorso, durante la quale il capo della Casa Bianca ha chiesto al presidente ucraino di aprire un'indagine per sospetta corruzione su Joe Biden e suo figlio. In una serie di messaggi su Twitter nella notte di domenica, Donald Trump ha detto di voler «incontrare» chi ha lanciato l'allarme - da lui indicato come il «mio accusatore» - e «chi ha illegalmente trasmesso le informazioni a chi ha lanciato l'allarme».

«Spiato il Presidente americano?»

«Questa persona ha spiato il presidente americano? Conseguenze pesanti!», ha scritto Trump sui social network. Secondo la trasmissione televisiva 60 Minutes trasmessa ieri sera sulla Cbs, chi ha lanciato l'allarme è sotto protezione federale dopo aver ricevuto minacce. I democratici alla Camera dei Rappresentanti hanno proseguito le loro indagini convocando il segretario di Stato americano Mike Pompeo per fargli esibire i documenti relativi ai contatti con il governo ucraino.