13 dicembre 2019
Aggiornato 09:30

E ora Boris Johnson paragona Putin a Hitler

Il ministro degli Esteri britannico, Boris Johnson, ha paragonato i prossimi Mondiali di calcio in programma in Russia alle Olimpiadi di Berlino del 1936

LONDRA - Il ministro degli Esteri britannico, Boris Johnson, ha paragonato i prossimi Mondiali di calcio in programma in Russia alle Olimpiadi che si tennero a Berlino nel 1936. "Sì, penso che il paragone con il 1936 sia giusto", ha detto Johnson rispondendo a un parlamentare secondo cui il presidente russo Vladimir Putin userà la Coppa del Mondo "come Hitler usò le Olimpiadi del 1936".

La condanna del Cremlino
Il Cremlino ha condannato il paragone fatto dal ministro degli Esteri britannico Boris Johnson tra il presidente russo Vladimir Putin e il dittatore Adolf Hitler, e lo ha definito "ripugnante». "E' un'affermazione assolutamente ripugnante. Non è degno del ministro degli Esteri di nessun Paese. E' chiaramente offensivo e inaccettabile", ha dichiarato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov. Johnson ha dichiarato che Putin sta cercando di sfruttare la Coppa del Mondo di calcio che si svolgerà quest'estate in Russia nello stesso modo in cui Hitler utilizzò i Giochi Olimpici di Berlino nel 1936.

(fonte afp)