Esteri | Guerra in Afghanistan

Afghanistan, attacco in un hotel a Kabul: i talebani rivendicano

Uomini armati hanno assaltato un hotel di lusso di Kabul, in un attacco che è terminato questa mattina presto dopo 12 ore. Almeno 6 le vittime

L'hotel Intercontinental di Kabul sotto attacco.
L'hotel Intercontinental di Kabul sotto attacco. (EPA/JAWAD JALALI)

KABUL - Ancora sangue in Afghanistan. Quattro uomini armati hanno assaltato un hotel di lusso di Kabul, in un attacco che è terminato questa mattina presto dopo dodici ore di resistenza da parte del commando armato che ieri aveva fatto irruzione nel complesso sparando su clienti e personale. Secondo un bilancio provvisorio, sei persone sono state uccise, cinque afgani e una straniera la cui nazionalità non è stata precisata.«L'attacco è terminato, tutti gli assalitori sono stati uccisi, 126 persone sono state soccorse di cui 41 straniere», ha annunciato il portavoce del ministero dell'Interno Najib Danish che ha confermato la presenza di quattro attentatori, i cui corpi sono stati ritrovati. Il numero esatto dell persone che si trovavano nell'hotel Intercontinental al momento dell'attacco è ancora incerto, come la nazionalità degli stranieri.

La rivendicazione dei talebani
 I talebani hanno rivendicato l'attacco. «Ieri sera, l'hotel Intercontinental è stato attaccato. L'attacco è stato compiuto da 5 dei nostri mujaheddin in cerca di martirio», ha dichiarato il loro portavoce, Zabiullah Mujahid, in un comunicato diffuso via email.
Delle «operazioni sono ancora in corso al sesto piano», per far esplodere delle munizioni, ha aggiunto. 

Testimonianze
L'attacco è cominciato con una esplosione che ha fatto saltare l'elettricità, secondo una fonte dei servizi di lotta al terrorismo. Il commando ha appiccato il fuoco al quarto piano dell'hotel prima di asserragliarsi al secondo piano, secondo un'altra fonte. «Posso sentire dei colpi di armi da fuoco verso il primo piano, ma non so dove sono. Siamo nascosti nelle nostre stanze. Fate in modo che i soccorsi arrivino presto», ha detto un cliente all'Afp sotto anonimato. Secondo un giornalista dell'Afp presente non lontano, le strade che conducono all'edificio, situato su una collina dell'ovest di Kabul, sono state chiuse al traffico. L'hotel Intercontinental di Kabul è stato già bersaglio di un attacco rivendicato dai talebani nel giugno 2011 che aveva fatto 21 morti. Da allora l'hotel era sotto alta sorveglianza, con accesso riservato. Una conferenza sulla presenza e l'investimento cinese in Afghanistan si era tenuta questa mattina. 

(con fonte Afp)