19 marzo 2019
Aggiornato 04:00
Sarà il colpo di grazia per l'Ue?

Brexit, se orfana della Gran Bretagna l'Europa sarà ancora più zoppa (e più inutile) di oggi

In caso di vittoria del fronte della Brexit al referendum del 23 giugno in Gran Bretagna, l'Unione euopea manterrebbe forse il suo rango tra le potenze internazionali, ma perderebbe di peso

LONDRA - In caso di vittoria del fronte della Brexit al referendum del 23 giugno in Gran Bretagna, l'Unione euopea manterrebbe il suo rango tra le potenze internazionali, ma perderebbe di peso. Le conseguenze sono state evidenziate in un articolo della Frankfurter Allgemeine Zeitung che ha messo insieme i dati su Pil, export e popolazione relativi al 2015.

Pil
Secondo il giornale tedesco, che utilizza i dati di Eurostat, Ufficio Nazionale di Statistica (Cina), US-Department of Commerce, WTO e Onu, in termini di Pil espressi in migliaia di miliardi di dollari l'Unione europea a 28 nel 2015 aveva raggiunto quota 16,2, seconda dopo gli Usa (17,9) e seguita dalla Cina (incluso Hong Kong, 10,7). Senza la Gran Bretagna il Pil dell'Ue scenderebbe a 13,4 (migliaia di miliardi di dollari), ma l'Unione manterrebbe il secondo posto. La percentuale del Pil britannico su quello complessivo dell'Ue è quindi del 18%.

Esportazioni
In termini di esportazioni il primato su scala mondiale spetta alla Cina (incluso HK) con 2.358 miliardi di dollari registrati nel 2015. L'Ue a 28 è al secondo posto con 2.262 miliardi di dollari. Tolti i 263 miliardi di export della Gran Bretagna, il peso totale scenderebbe del 12% a 1.999 miliardi di dollari. L'Ue, quindi, resterebbe seconda, prima degli Usa (1.621 miliardi di euro), ma perderebbe un po' della sua forza.

Popolazione
Infine per quanto riguarda il terzo elemento analizzato dalla Frankfurter Allgemeine Zeitung nella sua grafica, la popolazione, al primo posto la Cina con 1,383 miliardi di persone, seconda l'India con 1,311 miliardi di abitanti, terza l'Ue a 28 con 508 milioni di persone che vivono nel blocco, quarti gli Stati Uniti con 322 milioni. Senza la Gran Bretagna la popolazione europea si ridurrebbe del 13% (-65 milioni) per un totale di 444 milioni di cittadini, ma l'Ue resterebbe terza nel ranking mondiale.

(Fonte Askanews)