18 gennaio 2020
Aggiornato 03:30
Presidenziali USA 2016

Ecco lo spot tv di Trump contro musulmani e messicani

La pubblicità elettorale del magnate dura solo 30 secondi, ma è in perfetto stile Trump. Blocco ingressi musulmani e costruzione di un muro sul confine.

NEW YORK - La pubblicità di Donald Trump dura solo 30 secondi. Si apre con un attacco alle politiche di Barack Obama e di Hillary Clinton, poi al quarto secondo mostra le immagini dei due terroristi che hanno portato a termine l'attentato di San Bernardino, quelle di centinaia di migranti che attraversano di notte il confine tra gli Stati Uniti e il Messico e infine alcuni miliziani del gruppo Stato islamico.

Lo spot
I due temi che il candidato repubblicano vuole sviluppare emergono in modo diretto dallo spot: la difesa degli Stati Uniti dall'Isis e dall'immigrazione messicana, insinuando che i terroristi potrebbero arrivare in America attraverso il confine tra i due Paesi. «Per questo ha chiesto la sospensione temporanea agli ingressi dei musulmani negli Stati Uniti, fino a quando non riusciremo a capire cosa ta succedendo - dice una voce facendo riferimento a Trump -, taglierà velocemente la testa all'Isis e prenderà il loro petrolio. E fermerà l'immigrazione clandestina costruendo un muro lungo i confini sud che sarà pagato dal Messico».

Un ricco investimento
La pubblicità si chiude con Donald Trump che nel corso di un intervento pronuncia lo slogan della su campagna elettorale: «Renderemo l'America grande ancora». Lo spot televisivo è stato lanciato oggi e rappresenta il primo di una serie che sarà trasmessa questo mese prima dell'inizio dei caucus in Iowa. Secondo le stime Trump spenderà più di 2 milioni di dollari alla settimana per le pubblicità elettorali.

(Con fonte Askanews)