18 novembre 2019
Aggiornato 01:30
Incontro di quattro ore con premier israeliano

M.O., Kerry moderatamente ottimista dopo l'incontro con Netanyahu

Il Segretario di Stato americano John Kerry ha espresso un "prudente ottimismo" al termine di un colloquio durato quattro ore con il premier israeliano Benjamin Netanyahu sulle violenze in corso in Medio Oriente

BERLINO - Il Segretario di Stato americano John Kerry ha espresso un «prudente ottimismo» al termine di un colloquio durato quattro ore con il premier israeliano Benjamin Netanyahu sulle violenze in corso in Medio Oriente.

Pacificazione 
Kerry ha espresso la speranza che «nei prossimi giorni qualcosa possa essere messa sul tavolo» per «pacificare la situazione e andare avanti»: il Segretario di Stato ha sottolineato come «le parti vogliano contribuire ad una pacificazione», auspicando che tale obbiettivo «possa essere realizzato». Nel corso dei prossimi giorni Kerry incontrerà il presidente palestinese Abu Mazen e il monarca giordano Abdallah (che in quanto Guardiano dei Luoghi santi musulmani di Gerusalemme, è parte in causa nelle consultazione).

(Con fonte Askanews)