28 febbraio 2020
Aggiornato 04:00
Si lavora per trovare intesa il più rapidamente possibile

Grecia, Ue: "Con l'accordo non ci siamo ancora"

Il vicepresidente della commissione europea Vladis Dombrovskis ha di fatto smentito le affermazioni del governo greco, secondo cui un accordo con i creditori internazionali sarebbe alle battute finali. "Non ci siamo ancora", ha affermato, secondo quanto riporta Bloomberg, aggiungendo comunque che si sta lavorando per trovare una intesa il più rapidamente possibile.

ATENE (askanews) - Il vicepresidente della commissione europea Vladis Dombrovskis ha di fatto smentito le affermazioni del governo greco, secondo cui un accordo con i creditori internazionali sarebbe alle battute finali. «Non ci siamo ancora», ha affermato, secondo quanto riporta Bloomberg, aggiungendo comunque che si sta lavorando per trovare una intesa il più rapidamente possibile.

Speranze disattese
Precedentemente fonti del governo ellenico avevano riferito che ormai gli aspetti tecnici principali sarebbero stati regolati, tanto che i tecnici di Grecia e delle istituzioni europee e del Fmi si apprestavano a redigere una bozza. Il premier greco Alexis Tsipras, incontrando i giornalisti dopo una consultazione con i ministri coinvolti presso il dicastero delle Finanze ellenico, aveva poi affermato che ormai «siamo vicini ad un accordo»

Non basta
«Per facilitare una intesa il premier della Grecia sarà costantemente in contatto con gli altri leader», avevano aggiunto le fonti del governo ellenico. La bozza di accordo prevederebbe obiettivi di avanzo primario (il saldo tra spese e entrate prima degli interessi sul debito) più lievi per la Grecia, una riforma dell'Iva ma e del sistema pensionistico, e un alleggerimento dell'ammontare del debito. Da Atene hanno anche puntualizzato che non sono previsti altri tagli a salari e pensioni.