23 giugno 2017
Aggiornato 13:30
Per terzo anniversario del movimento contro il suo ritorno al Cremlino

Esplode la protesta contro Putin

Più di sessanta persone sono state fermate dalla polizia nel corso di un corteo dell'opposizione a Mosca, organizzato mercoledì sera per celebrare il terzo anniversario del movimento di protesta contro il ritorno al Cremlino di Vladimir Putin.

MOSCA (askanews) - Più di sessanta persone sono state fermate dalla polizia nel corso di un corteo dell'opposizione a Mosca, organizzato mercoledì sera per celebrare il terzo anniversario del movimento di protesta contro il ritorno al Cremlino di Vladimir Putin. Lo ha indicato il sito russo OVD-info.

65 persone fermate
«Sessantacinque persone sono state fermate» a piazza Bolotnaya, nel pieno centro della centro della capitale russa, dove c'era stata il 6 maggio 2012 una manifestazione caratterizzata da scontri con la polizia alla vigilia dell'investitura di Putin per un terzo mandato presidenziale, ha chiarito OVD-info.

Presto rilasciati
La maggior parte dei fermati è stata rapidamente rilasciata, secondo la stessa fonte. Attivisti dell'opposizione si erano radunati mercoledì sera nei pressi della stazione della metro situata non distante da piazza Bolotnaya, nell'ambito di un corteo autorizzato dalle autorità cittadine. Si erano in seguito diretti verso questo luogo simbolo della contestazione in Russia dove sono stati arrestati, secondo le agenzie di stampa russe.