16 settembre 2019
Aggiornato 02:30
L'esercito di Tobruk avanza

Libia, esercito laico alle porte della capitale

In Libia le unità dell'esercito nazionale fedeli al governo di Tobruk, riconosciuto dalla comunità internazionale, sarebbero arrivate a 12 chilometri dalla capitale Tripoli, che da giugno scorso è controllata dalle milizie islamiste fedeli ala governo dei Fratelli Musulmani, rivali di quello di Tobruk.

TOBRUK (askanews) - In Libia le unità dell'esercito nazionale fedeli al governo di Tobruk, riconosciuto dalla comunità internazionale, sarebbero arrivate a 12 chilometri dalla capitale Tripoli, che da giugno scorso è controllata dalle milizie islamiste fedeli ala governo dei Fratelli Musulmani, rivali di quello di Tobruk. A riferirlo stamane è la tv satellitare «al Arabiya» che cita fonti militari che fanno capo dell'esercito del governo di Tobruk, il generale Khalifah Haftar.

A 12 chilometri dalla capitale
Secondo queste fonti, le truppe pro-Haftar «sono entrate nella zona di al Najliya», un quartiere di Janzur, comune a ovest di Tripoli, che dista appunto 12 chilometri dal centro della capitale.

Conquistate diverse località
L'avanzata delle truppe fedeli al governo «laico» segue la conquista di diverse località da parte delle forze di Haftar, che distano una trentina di chilometri dalla capitale, come ricorda la tv araba.