29 gennaio 2020
Aggiornato 08:00
Due agenti sono rimasti leggermente feriti

Indignati Madrid, la Polizia sgombera i manifestanti: 18 arresti

La polizia spagnola ha annunciato di aver sgomberato questa mattina presto alcune centinaia di manifestanti, diciotto dei quali sono stati arrestati, che avevano trascorso la notte alla Puerta del Sol a Madrid

MADRID - La polizia spagnola ha annunciato di aver sgomberato questa mattina presto alcune centinaia di manifestanti, diciotto dei quali sono stati arrestati, che avevano trascorso la notte alla Puerta del Sol a Madrid, dopo una manifestazione organizzata per il primo anniversario del movimento degli «indignati».

In qualche minuto, i poliziotti - in tenuta antisommossa - hanno sgomberato i dimostranti rimasti sulla piazza sfidando il divieto ufficiale, ai sensi del quale erano obbligati a lasciare la Puerta del Sol ieri alle 22. «Ci sono stati diciotto arresti e due poliziotti sono stati feriti», ha indicato un responsabile della polizia di Madrid. «La notte è trascorsa senza incidenti gravi», ha aggiunto.

In reazione all'allontanamento dei dimostranti, una nuova manifestazione è prevista per le 17 di oggi alla Puerta del Sol, convocata sul social network Twitter sotto l'hashtag #volvemosalas5. In serata, decine di migliaia di «indignati» avevano manifestato ieri a Madrid, dove erano circa 30.000 secondo la polizia, un anno dopo la nascita di questo movimento di contestazione nuovo, che aveva sorpreso la Spagna in piena crisi economica. A Barcellona, la seconda città del paese, erano 45mila secondo la polizia e 220mila secondo gli organizzatori. Complessivamente, sono state organizzate manifestazioni in ottanta città spagnole.