23 febbraio 2020
Aggiornato 12:30
La crisi siriana

Russia: Annan ultima chance per evitare una guerra civile in Siria

Il Presidente russo Medvedev esprime pieno sostegno alla missione dell'inviato ONU-Lega araba

MOSCA - La missione dell'inviato delle Nazioni Unite e della Lega Araba per la Siria, Kofi Annan, rappresenta «l'ultima chance» per evitare «una guerra civile prolungata» in Siria. E' quanto ha affermato oggi il presidente russo Dmitri Medvedev, che ha ricevuto Annan a Mosca.

Il capo del Cremlino ha assicurato che fornirà «pieno sostegno» alla missione dell'ex segretario generale dell'Onu, impegnato nel tentativo di trovare una soluzione negoziata alla crisi in Siria. Forse per la Siria è l'ultima possibilità per evitare una guerra civile sanguinosa e prolungata. Speriamo realmente che il vostro lavoro si concluda con un risultato positivo», ha detto Medvedev durante il suo incontro con Annan all'aeroporto di Mosca.

«Vi forniremo ogni aiuto, a tutti i livelli e in tutte le direzioni, là dove la Russia ne avrà la possibilità», ha aggiunto Medvedev, che si prepara a recarsi a Seoul per il vertice internazionale sulla sicurezza nucleare. A sua volta, Annan ha detto di contare sul contributo di Mosca. La Russa e la Cina hanno bloccato due risoluzioni Onu di condanna della repressione compiuta dal regime di Damasco ai danni dell'opposizione in Siria.