28 febbraio 2020
Aggiornato 07:30
Siria

Assad promulga il decreto per la fine dello stato d'emergenza

Abolito anche il Tribunale speciale, Corte sicurezza dello Stato

DAMASCO - Il presidente siriano Bashar al-Assad ha promulgato il decreto per la fine dello Stato di emergenza, in vigore nel Paese dal 1963 e l'abolizione della Corte di sicurezza dello Stato, un tribunale speciale. Lo ha annunciato la televisione pubblica siriana.

Il presidente Assad ha promulgato il decreto 161 in cui stipula la fine dello stato di emergenza decretato» nel corso dell'arrivo al potere del partito Baas nel marzo 1963 in Siria, ha annunciato la televisione.

Il capo dello Stato ha promulgato in oltre un decreto che stabilisce «l'abolizione della Corte di sicurezza dello Stato», un tribunale speciale il cui giudizio è senza appello, ha proseguito la televisione.

Un terzo decreto ha regolamentato «le manifestazioni pacifiche, che sono un diritto essenziale garantito dalla costituzione», ha affermato ancora la tv.