20 novembre 2019
Aggiornato 03:00
Pena di morte

USA, prima esecuzione con anestetico per animali

Stock abituale si rompe, la Corte Suprema americana dà l'ok a cambio della procedura

WASHINGTON - Gli Stati Uniti hanno giustiziato ieri sera John Duty, un uomo di 58 anni, utilizzando per la prima volta un anestetico usato per uccidere gli animali: una scelta che, secondo le autorità dello stato dell'Oklahoma, si è resa necessaria per la rottura dello stock nazionale del prodotto utilizzato solitamente per le esecuzioni capitali. «La procedura è cominciata alle 18.12 (ora locale, ndr) e il condannato è stato dichiarato morto alle 18.18», ha confermato Jerry Massie, portavoce dell'amministrazione penitenziaria di questo Stato del sud degli Stati Uniti, aggiungendo che tutto si è svolto come previsto.

Le ultime parole di John Duty sono state indirizzate alla famiglia di Curtis Wise, il compagno di cella che Duty aveva ucciso. «Desidero presentare le mie scuse. Spero che un giorno potrete perdonarmi. Grazie signore Gesù, sono pronto a rientrare nella tua casa», ha detto Duty, che durante il processo si era dichiarato colpevole e aveva chiesto al suo avvocato di non presentare la richiesta di attenuanti.

Per la prima volta negli Stati Uniti, un condannato a morte ha ricevuto un cocktail mortale di anestetico pentobarbital, in generale utilizzato per uccidere gli animali. Le autorità dell'Oklahoma hanno ottenuto il nulla osta da una Corte d'appello federale per modificare la procedura, dopo la rottura dello stock di thiopental, l'anestetico convalidato nel 2008 dalla Corte suprema.
John Duty è il 46esimo condannato a morte che è stato giustiziato negli Stati Uniti nel 2010, il terzo in Oklahoma.