20 febbraio 2020
Aggiornato 23:00

Mandela compie 91 anni: dedicate questo giorno al volontariato

Lanciata «Giornata Mandela», da celebrare ogni anno il 18 luglio

Città del Capo - Mentre Nelson Mandela si appresta a festeggiare sabato i suoi 91 anni, la sua Fondazione lancia la «Giornata Mandela» per far diventare il compleanno dell'eroe della lotta all'apartheid un giorno dedicato alle attività di beneficenza. «La giornata Mandela non sarà un giorno festivo, ma un giorno dedicato al volontariato», ha detto Mandela in un video trasmesso questa settimana ai mass media di tutto il mondo.

«La nostra speranza è che la gente dedichi tempo e faccia degli sforzi per migliorare le condizioni di vita delle proprie comunità», ha aggiunto l'ex Presidente sudafricano. La Fondazione Mandela auspica che la giornata venga celebrata ogni anno in tutto il mondo. «Si tratta di insistere sulle attività di beneficenza, facendo proprio uno degli elementi dell'eredità di Mandela valido per tutti, cioè l'attività di beneficenza per l'umanità», ha spiegato Ruth Rensburg della Fondazione. L'idea è che ciascuno dedichi simbolicamente 67 minuti di questo giorno ad azioni di beneficenza. Sessantasette come gli anni di lotta di Mandela per l'uguaglianza in Sudafrica.

Il più vecchio dei nipoti, Mandla Zwelivelile Mandela, ha fatto sapere che trascorrerà la giornata di sabato a Mveso, il villaggio natale del nonno, nel sud-est del Paese, a pulire le tombe dei suoi antenati. A New York, star come Stevie Wonder e Aretha Franklin, come pure Carla Bruni-Sarkozy, cantante e moglie del presidente francese Nicolas Sarkozy, parteciperanno al concerto organizzato per raccogliere fondi per la lotta contro l'Aids, nell'ambito della campagna 46664, dal numero di matricola di Mandela nei suoi 27 anni di carcere.

Da parte sua, sabato prossimo Mandela celebrerà il suo compleanno in famiglia e con alcuni amici nella sua casa di Johannesburg. L'ex Presidente si è ritirato da diversi anni a vita privata, ma ogni sua apparizione pubblica suscita grande entusiasmo.