11 dicembre 2019
Aggiornato 08:30
A Milano workshop di lancio «PRE-EXPO 2015»

EXPO4business: Il Made in Italy ha storie da raccontare

E non solo: ha concrete opportunità di business da realizzare prima, durante e dopo l'Esposizione Universale (1 maggio - 31 ottobre 2015).

MILANO (askanews) - Il Made in Italy ha storie da raccontare. E non solo: ha concrete opportunità di business da realizzare prima, durante e dopo l'Esposizione Universale (1 maggio - 31 ottobre 2015).

E' quanto è emerso dal workshop di lancio «PRE-EXPO 2015», organizzato da EXPO4business, rete di imprese italiane che opera come facilitatore nei servizi di business matching internazionale. Un'iniziativa, volta a creare alleanze strategiche, che ha visto la partecipazione di 50 businessmen italiani e delle principali delegazioni imprenditoriali estere (Cina, Brasile, Mozambico, Emirati Arabi e Kazakistan per citarne alcune).

Presentando l'appuntamento, Francesco Ferri, co-founder di Expo4Business e Vice Presidente GGI Confindustria Nazionale, ha commentato: «per sei mesi Milano diventerà un palcoscenico mondiale, in cui i Paesi coinvolti presenteranno le proprie eccellenze. E' l'evento più importante che si terrà nel nostro Paese, per costruire relazioni internazionali, favorire scambio e dialogo. Penso che uno dei modi per realizzare un Expo di grande successo sia quello di farne un'occasione su tutto il territorio italiano. E' l'obiettivo che ci proponiamo di portare avanti, anche dopo la conclusione della manifestazione».

Fra i relatori, Zhu Yuhua, General Commissioner del CCUP (China Corporate United Pavilion), ha aggiunto: «Shanghai 2010 si è rivelato un avvenimento di portata straordinaria per lo sviluppo delle aziende cinesi. In particolare, i benefici si sono visti dopo l'esposizione. Anche per l'Italia il potenziale è molto alto. Expo Milano 2015 sarà un grande forum strategico, una vetrina in tutto il mondo. La Cina sarà rappresentata da tre Padiglioni, che esprimeranno la volontà del nostro Paese di proseguire nel processo di internazionalizzazione».

Pre-expo in sintesi, un acceleratore d'impresa. Un eccezionale momento di integrazione economica e culturale, per incontrare nuove realtà, stimolare il business su scala globale, promuovere e condividere progetti, idee innovative. PRE-EXPO è solo l'inizio di una serie di appuntamenti pensati in ottica di fare business concreto prima, durante e dopo Expo Milano 2015. Il prossimo si terrà a maggio.

L'evento ha coinvolto imprenditori italiani/stranieri, fondi di investimento, portatori di interessi e buyer, suddivisi in tre «tavoli tematici». Verso Expo: food e nuovi mercati, Industry 2.0: knowhow e tecnologia e il luxury si apre al mercato cinese.