26 maggio 2020
Aggiornato 06:30
Sicurezza alimentare | Scandalo carne equina

IKEA blocca le sue polpette in 13 paesi europei

Una misura «precauzionale», ha precisato a TM News una portavoce del gruppo, presa a tutela dei clienti a seguito dell'annuncio delle autorità ceche, del rinvenimento di presunta carne equina delle polpette commercializzate dai rivenditori locali del gruppo

ROMA - Comprese la Repubblica Ceca e l'Italia, Ikea ha annunciato il blocco della commercializzazione delle sue polpette in 13 diversi paesi europei. Una misura «precauzionale», ha precisato a TM News una portavoce del gruppo, presa a tutela dei clienti a seguito dell'annuncio delle autorità ceche, del rinvenimento di presunta carne equina delle polpette commercializzate dai rivenditori locali del gruppo.
Ikea ha deciso di bloccare le polpette provenienti dello stesso lotto in questione. Tuttavia la portavoce del gruppo ha precisato che nei test effettuati autonomamente due settimane or sono, non è emersa traccia di carne equina in diversi preparati Ikea.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal