31 marzo 2020
Aggiornato 05:00
Caro carburanti

Benzina, si allontana la speranza di una discesa dei prezzi

Punte dei prezzi praticati di benzina e diesel ferme ai massimi storici (rispettivamente 2,019 e 1,852 euro/l) e medie stabili (1,929 e 1,812). Non resta dunque che l'ultima settimana di sconti self ad attenuare una congiuntura per ora solo al rialzo

ROMA - Punte dei prezzi praticati di benzina e diesel ferme ai massimi storici (rispettivamente 2,019 e 1,852 euro/l) e medie stabili (1,929 e 1,812) mentre si allontana la speranza di una discesa, visto che ieri sui mercati internazionali si è registrato un rimbalzo che, specie sulla benzina, ha pressochè annullato la precedente discesa. Non resta dunque che l'ultima settimana di sconti self ad attenuare una congiuntura per ora solo al rialzo. Questa la situazione della rete carburanti nazionale, sulla quale il monitoraggio giornaliero di Quotidiano Energia non segnala variazioni sui prezzi raccomandati.

ESSO SI CONFERMA COMPETITIVA - A livello paese, secondo quanto risulta in un campione di stazioni di servizio che rappresenta la situazione nazionale il prezzo medio praticato della benzina (sempre in modalità servito) va oggi dall'1,920 euro/litro di Esso e Shell all'1,929 di TotalErg, IP e Shell (no-logo a 1,823). Per il diesel si passa dall'1,804 euro/litro sempre di Esso all'1,812 di IP e TotalErg (no-logo a 1,701). Il Gpl infine è tra 0,770 euro/litro di Esso e 0,791 di TotalErg e Q8 (no-logo a 0,769). Esso si conferma dunque molto competitiva su tutti i prodotti.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal