26 maggio 2020
Aggiornato 14:30
Cremona Fiere | Bioenergy Italy

Al via la seconda edizione di BioEnergy Best Practices

Premio per le migliori realizzazioni italiane in tema di produzione di energia da fonti rinnovabili

CREMONA - Secondo anno per il premio nazionale BioEnergy Best Practises, riconoscimento che mette in luce il lavoro di aziende agricole, industrie alimentari e amministrazioni territoriali impegnate in progetti energetici votati all'efficienza e alla sostenibilità.
La prima edizione del premio, lanciato lo scorso anno, ha visto l’adesione di decine di realtà provenienti da tutto il territorio nazionale, e ha sottolineato la grande vitalità di un settore, quello delle rinnovabili, che sta vivendo una stagione d’oro.

Saranno tre le novità che caratterizzeranno la prossima edizione del concorso, il cui atto finale si terrà nell’ambito di BioEnergy Italy, la manifestazione punto di riferimento italiano per il settore, in programma a Cremona dal 15 al 17 marzo 2012. Sono state infatti ampliate le categorie premiate: è stato introdotto un premio «paesaggistico» destinato agli impianti meglio inseriti nel contesto del territorio. Un altro nuovo premio denominato «Chimica Verde» sarà invece assegnato ai migliori progetti che utilizzano le materie prime per produzione di energia anche per realizzare altre tipologie prodotti (alimentari, cosmetici, etc.), ed infine sarà premiata anche la miglior tesi di laurea che abbia come tema la bioenergia e l'agricoltura.

Tutte le realtà impegnate nella produzione di energia verde sono quindi avvertite: anche quest’anno a BioEnergy Italy ci sarà spazio non solo per scoprire le novità tecniche e tecnologiche del settore, ma anche per presentare i migliori casi di successo in questo business con così ampie prospettive e applicazioni.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal