13 novembre 2019
Aggiornato 02:30
Camera di Commercio di Ravenna

Marchio di Qualità «Ospitalità Italiana» 2011

Ultime settimane per la presentazione delle domande c’è tempo fino a venerdì 5 agosto

RAVENNA - La Camera di Commercio di Ravenna ha prorogato il termine per la presentazione delle domande di adesione al marchio di qualità «OSPITALITA' ITALIANA» fino al prossimo venerdì 05 agosto 2011, per consentire la partecipazione più ampia possibile delle aziende della nostra provincia.
In aggiunta alle 92 imprese già certificate in tutto il territorio provinciale, avranno la possibilità di candidarsi gratuitamente ulteriori 15 strutture turistiche della provincia di Ravenna (8 esercizi alberghieri e 7 imprese di ristorazione).

Le schede di adesione dovranno pervenire alla Camera di Commercio di Ravenna entro e non oltre il giorno venerdì 05 agosto 2011. Nel caso in cui il numero di esercizi ritenuti idonei a partecipare al progetto superi il numero massimo prestabilito, per l’ammissione si darà priorità all'ordine cronologico di arrivo delle schede di adesione e alle strutture iscritte alla Carta dei Servizi Turistici di Qualità promossa dalla Camera di Commercio di Ravenna.
La diffusione di una cultura della qualità per le imprese è una priorità nei programmi strategici dell'ente camerale ravennate. La Camera di Commercio di Ravenna ha infatti aderito fin dal 2007 al progetto marchio di qualità «OSPITALITA' ITALIANA», un'iniziativa promossa dall’Istituto Nazionale Ricerche Turistiche (Is.n.a.r.t.) in collaborazione con le Camere di Commercio Italiane, che ha l’obiettivo di accrescere la qualità delle strutture alberghiere dell’intero sistema turistico locale ed italiano.
Il Marchio di Qualità «Ospitalità Italiana» è un riconoscimento, certificato da Sincert, ente certificatore accreditato a livello nazionale, che le strutture turistiche potranno utilizzare ai fini promozionali offrendo al cliente la garanzia del rispetto dei requisiti qualitativi definiti nel relativo disciplinare.
Tutte le informazioni necessarie sul sito della Camera di Commercio www.ra.camcom.it