2 agosto 2021
Aggiornato 08:00
Situazione economica

Paesi avanzati in ordine sparso sulla ripresa, Italia rallenta

Il superindice dell'area Ocse +0,2 punti a marzo, su Italia -0,5 punti

ROMA - Prosegue in ordine sparso la dinamica di ripresa economica tra i paesi avanzati, secondo il superindice previsionale dell'Ocse, con rallentamenti nella maggior parte dei paesi europei, tra i quali l'Italia, a fronte di una tenuta dell'espansione in Nord America, Cina e Russia. In generale sull'area Ocse a marzo il composite leading indicator (Cli) ha segnato un progresso di 0,2 punti rispetto al mese precedente, e di 1,5 punti nel confronto su base annua. Sull'Italia ha invece segnato un calo 0,5 punti su base mensile e di 2,4 punti su base annua. «Per Italia, Brasile e India - dice l'Ocse con un comunicato - il superindice punta a un rallentamento dell'attività economica rispetto alla tendenza».

Sull'area euro il superindice ha segnato una flessione mensile di 0,1 punti a marzo, mentre la variazione annua è rimasta positiva per 0,5 punti. Negli Usa invece, riposta l'ente parigino, ha segnato un aumento mensile di 0,2 punti, con una variazione su base annua positiva per 1,5 punti.