20 novembre 2019
Aggiornato 04:30
Consumi alimentari

Gli italiani «Pazzi» per il gelato

Coldiretti: «Si spenderanno 2 miliardi questa estate. il 54% consumi concentrato al Nord. Il gusto preferito è il cioccolato»

ROMA - Il tempo è variabile, ancora non con temperature estive, ma gli italiani vanno pazzi per il gelato e questa estate spenderanno quasi 2 miliardi di euro per coni, coppette e semifreddi. E' la stima della Coldiretti: il consumo di gelato si concentra per oltre la metà (54%) nelle regioni del nord seguite dal mezzogiorno (28%) e dal centro Italia (18%). Nel 2010 i gusti più gettonati restano i 'classici': nell'ordine il cioccolato, la nocciola, il limone, la fragola, la crema e la stracciatella, ma si registra la presenza sul mercato di oltre 600 gusti disponibili nelle oltre 36mila gelaterie artigianali presenti in Italia.

SI SCEGLIE IL GUSTO GENUINO - Tramontano i gusti «artificiali», come ad esempio il 'puffo', e si riscoprono quelli di stagione e locali ottenuti da prodotti caratteristici del territorio anche meno conosciuti, dal Bergamotto al vino Recioto fino al pistacchio di Bronte. In particolare - continua la Coldiretti - si è verificata una moltiplicazione delle iniziative volte a garantire la genuinità del prodotto a partire dall'impiego di latte fresco di produzione locale al posto dei surrogati a basso costo. Maggiore attenzione, quindi, alle materie prime con l'impiego di latte di alta qualità locale e addirittura la nascita di gelaterie adiacenti alle stalle. Tra le novità è arrivato anche il gelato di latte d'asina da consumare direttamente negli allevamenti.