28 gennaio 2020
Aggiornato 11:30
Economia. PIL e conti pubblici

Moody's: «Pil 2009 Italia atteso -4,4%, +0,1% in 2010»

Deficit Pil -4,5% in 2009 e -4,8% in 2010

MILANO - Moody's stima per l'Italia una contrazione del Pil 2009 del 4,4%, mentre per il 2010 le previsioni sono di una crescita dello 0,1%. E' quanto si apprende dal «Credit Opinion« diffuso dall'agenzia di rating. Nel Dpef, presentato dal governo alle parti sociali il 14 luglio, le stime sono di una contrazione del Pil del 5,2% nel 2009 e di una crescita dello 0,5% nel 2010.

Il rapporto deficit/pil, secondo Moody's, sarà invece pari nel 2009 a -4,5% e nel 2010 a -4,8% (-5,3% e -5% per il governo), mentre quello debito/pil è atteso al 113% nel 2009 e al 116,1% nel 2010 (115,4% e 118,2% per il governo).