25 gennaio 2020
Aggiornato 21:00
Crisi economica

Draghi: Alla fine ci saranno più disoccupati e più debito

«Dovremo crescere a velocità maggiore di ultimi dieci anni»

ROMA - Alla fine della crisi economica in Italia ci sarà «più disoccupazione e più debito». Lo ha affermato il governatore della Banca d'Italia Mario Draghi in un'audizione nella Commissione parlamentare di inchiesta sulla Mafia. «Usciremo dalla crisi economica in corso - ha detto Draghi - con più disoccupazione e più debito. Perché entrambi diminuiscano, dovremo essere capaci di crescere a una velocità ben maggiore di quella degli ultimi dieci anni».

«Avremo bisogno - ha aggiunto il governatore - di più infrastrutture, di più capitale umano e sociale».