24 giugno 2024
Aggiornato 08:30
Buone previsioni per il periodo natalizio

Quasi raddoppiati gli agriturismi in 10 anni

Nel Mantovano, area per sua natura non molto vocata, gli agriturismi, da poche decine, sono oggi arrivati a circa 200

Negli ultimi dieci anni è quasi raddoppiato (+ 82,3 per cento) il numero di agriturismi nel nostro paese, passando da 9.700 a 17.700 unità, con la vacanza in campagna che resiste alla crisi. E’ quanto afferma la Coldiretti sulla base dei dati Istat, nel sottolineare che la voglia di tranquillità, in un momento di turbolenza economica, spinge gli italiani a privilegiare le vacanze vicine a casa e con una maggior flessibilità nella programmazione. Nel Mantovano, area per sua natura non molto vocata, gli agriturismi, da poche decine, sono oggi arrivati a circa 200.

Nella conduzione delle aziende agrituristiche aumenta la presenza femminile (34,9 per cento ) mentre il Nord la fa da padrone con il 44,5 per cento delle imprese. Sul totale - precisa la Coldiretti - 13.854 aziende offrono alloggio, 7.898 ristorazione, 2.664 degustazioni e ben 9.643 altre attività tra le quali quelle escursionistiche (986), sportive (831), corsi, osservazioni naturalistiche, equitazione trekking e mountain bike. Tra i clienti non mancano gli stranieri (25%) e i giovani (55%) tra i 18 e i 35 anni.

Le previsione degli operatori per Natale, che comunque si attendono un «last minute» di rilevante importanza, è di una tenuta sugli arrivi e anche sulla durata della permanenza che, nel periodo natalizio, è di circa 2,5 giorni (quattro per il turismo estero). I prezzi sono rimasti sostanzialmente stabili. La scelta della vacanza in agriturismo avviene soprattutto attraverso internet grazie anche alla disponibilità di siti come www.campagnamica.it dove è possibile individuare il posto sulla base delle proprie esigenze.