15 dicembre 2019
Aggiornato 00:00
Pubblica Amministrazione

La prefettura di Teramo tra le «Cento e più storie di buona pubblica amministrazione» del ministro Brunetta

Sul sito web del ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, nella sezione dedicata alle «100 e più storie di buona pubblica amministrazione», figura la prefettura di Teramo, risultata nello scorso mese di maggio tra le finaliste del Premio Qualità PP.AA./Seconda Edizione 2007-2008.

La motivazione, che trova fondamento nel «rapporto» del Premio, evidenzia come ormai da vari anni la prefettura di Teramo opera in un’ottica secondo la quale la Pubblica Amministrazione è vista e lavora non più come un meccanismo destinato a funzionare solo sulla base di norme, circolari, regolamenti e strutture gerarchiche, ma come un «sistema sociale» che deve essere guidato, ispirato con intelligenza e grande apertura mentale, quindi come un»sistema vivente», fatto di risorse umane il cui scopo istituzionale è rendere servizi al cittadino-cliente.

Quest'ottica ha favorito il raggiungimento di risultati culturali ed organizzativi importanti nella gestione dei processi, nella comunicazione (attraverso l'attivazione dell'URP e di un ufficio stampa interno), nella gestione delle risorse finanziarie ed informatiche e nel rapporto con l'utenza.