5 giugno 2020
Aggiornato 12:30
Dopo l'iniziativa dei sindaci francesi

Francia, il Consiglio di Stato sospende il divieto del Burkini

Il Consiglio di Stato francese, il più alto organo di giustizia amministrativa, ha deliberato di annullare le misure di legge che prevedono il divieto del Burkini, il costume femminile da bagno 'islamico', in Francia

La polemica

Il sindaco di Londra contro il divieto francese di indossare il burkini

Saddiq Khan non le manda a dire. Dopo aver criticato in un'intervista a un quotidiano le misure anti burkini adottate nel sud della Francia, il sindaco di Londra ha ribadito quello che pensa durante una visita a Parigi: «Nessuno dica a una donna cosa mettersi».

Il caso

Burkini, Governo francese sull'orlo di una crisi di nervi

Mentre il divieto del burkini è approdato al Consiglio di stato, giudice di ultima istanza per i ricorsi contro le decisioni di un'autorità pubblica, il ministro dell'Interno francese Bernard Cazeneuve, cercando maldestramente di salvare capra e cavoli.

Islam

Francia, la disputa sul burkini al Consiglio di stato

Dopo la decisione dei sindaci di una quindicina di città della costa mediterranea, di vietare il «costume islamico» sulle spiagge, la Lega per i Diritti Umani ha deciso di fare ricorso contro la decisione del tribunale amministrativo di primo grado di Villeneuve-Loubet, vicino Nizza.

Questione che scotta

Burkini 'si' o 'no'? Parla l'avvocato dell'Asgi-Fvg

Una decisione del Comune di Trieste o di qualunque altra amministrazione che andasse in direzione contraria, costituirebbe una grave violazione dei principi costituzionali e comunitari

Solo una strumentalizzazione a fini elettorali?

Burkini vietato, una limitazione alla libertà delle donne?

Il divieto di burkini in Francia secondo alcune associazioni sarebbe discriminatorio e metterebbe a rischio lo stato di diritto. La Lega per i diritti dell'Uomo (LDH) intende ricorrere davanti al Consiglio di Stato