21 ottobre 2018
Aggiornato 22:30

Milan, la cessione ai cinesi si tinge di mistero

Ancora tanti dubbi sull’operazione che dovrebbe portare all’acquisizione dell’Ac Milan da parte di una cordata di imprenditori cinesi. Da una parte c’è l’insofferenza dei possibili nuovi proprietari per i continui ritardi, dall’altra una poca chiarezza sulla loro effettiva disponibilità economica.

Milan, quanti soldi hanno i cinesi?

Un inquietante interrogativo aleggia su tutta l’operazione che porterà alla cessione del Milan a una cordata di imprenditori cinesi. Il personaggio principale venuto oggi alla ribalta, Sonny Wu, non rientra nella classifica Forbes degli uomini più ricchi del paese e nessuno è ancora riuscito a quantificare il suo patrimonio.

Cessione Milan: Fininvest smentisce, Baidu no

Dopo l’indiscrezione rivelata dalla tv asiatica CCTC (70% del Milan acquistato da Robin Li per 437 milioni di dollari è arrivata la smentita di circostanza da parte di Fininvest. Ma non quella di Baidu che in qualche modo conferma la sua presenza nell’operazione.

Cessione Milan: siamo alla svolta finale

C’è ancora qualche perplessità sui nomi dei magnati cinesi coinvolti (Jack Ma, Li Ka Shing e Robin Li) ma non c’è più alcun dubbio sul fatto che l’operazione si concluderà e molto presto il Milan diventerà cinese. Silvio Berlusconi avrebbe dato il suo assenso e si attende solo la chiusura della trattativa.

Nel 2011 In Cina la pubblicità on line supera quella dei giornali

Il fatturato sulla rete oltre i 51,19 mld di yuan contro 45,36 mld su stampa. Secondo lo studio, le tre principali piattaforme per la pubblicità on line in Cina sono il motore di ricerca Baidu, che domina il mercato cinese, i siti di commercio on line del gruppo Taobao e Google