23 gennaio 2019
Aggiornato 18:30
Ministro degli Interni Nordreno parla al Landtag

Colonia, i responsabili erano quasi tutti stranieri

Il ministro degli Interni ha confermato che la gran parte delle persone sospettate per le violenze, per lo più a sfondo sessuale, avvenute la notte di Capodanno nella stazione centrale di Colonia sono di origine straniera, e fra queste vi sono anche rifugiati arrivati in Germania negli ultimi mesi.

Immigrazione & sicurezza

Salvini: «Dopo Colonia occorre una sana ripulita alle nostre città»

Il Segretario della Lega duro con Renzi e la maggioranza: «Il reato di clandestinità c'è in Germania, Francia, Inghilterra, Svizzera, Spagna, sono tutti pirla? Tra tutti i Paesi europei da cui avevamo copiato, siamo il Paese dei più intelligenti governato dai lungimiranti»

4 febbraio a Colonia per manifestazione

Salvini: «Contro la violenza islamica, chiudere le frontiere»

Il leader della Lega Matteo Salvini ha dichiarato di essere preoccupato per la 'violenza islamica', che si è espressa, di volta in volta, con i fatti di Colonia, i morti in Libia e le atrocità dell'Isis, e ha invocato la necessità di chiudere le frontiere

L'immigrazione (e l'invasione) non è un diritto

Meloni: «Colonia? Sempre più simili al Nordafrica»

La leader di Fratelli d'Italia commenta gli episodi di violenza perpetrati da alcuni stranieri a Colonia la notte di Capodanno a danno di decine di donne: «Fuori dall'Europa chi non rispetta la dignità delle donne»