15 luglio 2019
Aggiornato 22:30
Il Governo tira dritto

Renzi: «Manovra resta uguale. Ma basta con Equitalia 'killer' dei cittadini»

Il premier dai microfoni di Radio Rtl difende la manovra che «c'è. Non si cambia», nonostante le perplessità espresse dall'Ue a riguardo. Sul Fisco: «Chi ha preso la multa la deve pagare, ma eliminiamo un meccanismo che era punitivo per il cittadino»

«Drastica riduzione livelli di assistenza e accesso alle cure»

Tagli alla sanità e sanzioni ai medici, sindacati sul piede di guerra

I sindacati dei medici Fimmg, Fimp, Snami e Sumai hanno dichiarato lo stato di agitazione della categoria dei medici convenzionati con il Servizio sanitario nazionale nei confronti del Governo e della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Si taglia anche la salute

E ora Renzi vuole farci pagare pure gli esami medici

La scure del governo si abbatte anche sulla sanità: il ministro Beatrice Lorenzin presenta una lista di 208 esami di cui bisognerà diminuire le prescrizioni. Così o i medici dovranno lavorare sotto pressione o noi dovremo pagarci le visite nel privato

La scure sulla salute

I tagli di Renzi li pagheranno i malati

Quella che il governo chiama riforma è in realtà l'ennesima mannaia sulla sanità. Che non serve a pagare la famosa siringa lo stesso prezzo da Bolzano a Palermo, ma a far quadrare il bilancio. Sulla pelle degli italiani

Emendamento approvato in Commissione Affari sociali

Stretta sugli alcolici, vietata la vendita ai minori

Le sanzioni previste in caso di violazione del divieto sono salate: multe da 250 a 1.000 euro raddoppiabili in caso di recidiva, con sospensione della licenza in questo caso anche di tre mesi per il locale