23 febbraio 2020
Aggiornato 17:00
Sempre meno esempi di accoglienza e integrazione

Ecco perché in Scandinavia per i profughi fa sempre più «freddo»

Ci siamo abituati a sentir parlare di loro come della «Terra Promessa» dei migranti, grazie a un robusto apparato di welfare applicato anche ai nuovi arrivati. Eppure, le cronache degli ultimi mesi mostrano come anche nei Paesi scandinavi qualcosa stia cambiando.

Gli è stato negato lo status si rifugiato

La Svezia respinge 80.000 migranti

Il paese scandinavo intende espellere fino a 80.000 migranti arrivati nel 2015 e la cui richiesta di asilo è stata respinta. Lo ha annunciato il ministro dell'Interno, Anders Ygeman.

Rinnovabili

La Svezia vuole liberarsi dalle fossili

L'obiettivo di Stoccolma è quello di alimentare il proprio sistema energetico solo con le rinnovabili entro il 2050. Per questo ha previsto nel proprio budget per il 2016, 546 milioni (487,5 milioni di euro) di dollari di spese extra per azioni di contrasto ai cambiamenti climatici e di incentivazione alle energie pulite

Otto persone arrestate

Quinta notte di scontri a Stoccolma

Una decina di auto in fiamme, due scuole e un commissariato di polizia attaccati, nella quinta notte consecutiva di scontri nella periferia di Stoccolma, abitata prevalentemente da popolazione straniera

Esteri | Svezia

Terza notte consecutiva di disordini, 8 arresti a Stoccolma

Incidenti sono stati registrati in almeno nove sobborghi di Stoccolma e la polizia ha arrestato otto persone, scrive la BBC. Già domenica sera, più di 100 auto sono state incendiate, secondo la stampa svedese

Svezia | Lavoro

Il Premier invita gli svedesi a lavorare fino a 75 anni

Reinfeldt alle aziende: Assumete 55enni per un ventennio. Attualmente la Svezia ha un sistema pensionistico flessibile, con gli svedesi che possono scegliere se andare in pensione a 61 anni o rimanere al lavoro fino ai 67