19 novembre 2019
Aggiornato 06:30
Svezia | Lavoro

Il Premier invita gli svedesi a lavorare fino a 75 anni

Reinfeldt alle aziende: Assumete 55enni per un ventennio. Attualmente la Svezia ha un sistema pensionistico flessibile, con gli svedesi che possono scegliere se andare in pensione a 61 anni o rimanere al lavoro fino ai 67

STOCCOLMA - Il primo ministro svedese Fredrik Reinfeldt ha invitato i cittadini a lavorare fino a 75 anni e a essere pronti a cambiare carriera dopo i 50. In un'intervista al quotidiano Dagens Nyheter, fatta alla vigilia di un incontro con il premier britannico David Cameron e gli omologhi dei Paesi Baltici sull'occupazione degli over-60 e sull'avvio di imprese femminili, il leader conservatore ha inoltre esortato le aziende ad assumere personale con più di 55 anni.
«Assumere qualcuno che ha 55 anni e che dice 'sì, ho intenzione di lavorare fino ai 75', cioè 20 anni, è un rapporto di lavoro molto lungo e interessante, in confronto a una persona che a quell'età ha intenzione di allentare la presa nel giro di cinque o sei anni», ha spiegato Reinfeldt.
Attualmente la Svezia ha un sistema pensionistico flessibile, con gli svedesi che possono scegliere se andare in pensione a 61 anni o rimanere al lavoro fino ai 67.