17 ottobre 2019
Aggiornato 07:00
Energia

Produrre energia come nelle stelle: l'Italia c'è

Enea e Asg Superconductors hanno presentato oggi a Genova il primo modulo di magnete superconduttore per il reattore sperimentale di fusione nucleare JT-60SA, in costruzione a Naka in Giappone e destinato a riprodurre la stessa reazione che avviene negli astri

Sostenibilità

Arriva la task force speciale ENEA per l'efficienza energetica delle scuole italiane

Riqualificazione energetica e messa in piena sicurezza degli oltre 40mila edifici a uso scolastico italiani. Saranno questi gli obiettivi di ItaliaSicura, una specifica struttura operativa costituita da tecnici e ricercatori dell’Agenzia per le nuove tecnologie che proporrà i possibili modelli di intervento e le soluzioni tecnologiche più adatte

Energia resta più cara per 81,5% delle famiglie

Riforma delle bollette: rimane la formula «più consumi meno paghi»

L'Autorità per l'Energia ha presentato una seconda bozza riguardo alle nuove tariffe elettriche che entreranno in vigore il primo gennaio 2016. L'Aeegsi ha previsto di mantenere la distinzione tra residenti e non residenti, tempi più lunghi per l'applicazione delle nuove regole e una rimodulazione gli oneri sulle quote fisse così da non penalizzare troppo autoconsumo ed efficientamento

Partecipano Cina, Giappone, Usa, India, Corea del Sud, Russia e Ue

La leadership delle aziende italiane sulla ricerca per la fusione nucleare

A Cadarache nel sud della Francia si sta costruendo Iter, il primo reattore sperimentale che vuole replicare la reazione atomica che esiste in natura nel sole e nelle stelle. L'Italia è in prima fila nel progetto e le aziende del Belpaese, coordinate da Enea, si sono aggiudicate commesse per 978 milioni di euro tra il 2008 e il 2014