28 giugno 2017
Aggiornato 07:30
> <
RSS

Vinitaly, Il vino italiano crea lavoro

Secondo la CIA, i numeri da primato sono sì quelli delle esportazioni, cresciute del 12 per cento nel 2011, ma anche quelli positivi che riguardano l’occupazione, soprattutto quella «rosa» e «under 35». Rimangono comunque delle contraddizioni, dal calo del consumo interno alla non equa distribuzione dei guadagni nella filiera

> <