21 settembre 2019
Aggiornato 09:00
In pericolo 27mila posti di lavoro

Anev: «Si rischia di mettere la parola fine all'eolico italiano»

La bozza del decreto sulle rinnovabili «risulta essere contraddittoria e lesiva degli interessi del Paese anche rispetto agli obiettivi assunti al 2020 e quelli in fase di definizione al 2030». Lo ha scritto in una lettera aperta al premier Matteo Renzi, il presidente dell'Associazione nazionale energia del vento, Simone Togni

Guidi ha promesso che verrà varato a giorni

Il decreto rinnovabili bocciato dai produttori di energia pulita

Il governo sta per varare il decreto per regolare gli incentivi al settore escluso il fotovoltaico, ma la bozza che sta circolando in questi giorni non è piaciuta agli addetti. Per la Fiper si punta solo sul mercato elettrico. Per l'Anev si penalizza lo sviluppo del settore. Per Legambiente è un green act al contrario. Per il Coordinamento Free il testo è contraddittorio imbarazzante e senza senso

La ricerca dell'Osservatorio Nazionale Eolico e Fauna in collaborazione con FERA

Eolico, lo studio sugli uccelli dice quanto fa bene all'ambiente

Gli esperti hanno studiato gli effetti dell’eolico su questi uccelli perché sono ottimi indicatori ecologici: grazie alla loro elevata mobilità, rispondono in modo rapido a cambiamenti ambientali significativi

Nel 2015 il costo degli incentivi raggiungerà il picco di 1,4 miliardi

Dall'eolico possibili risparmi in bolletta per 2 miliardi entro il 2021

Secondo uno studio condotto da eLeMeNS e promosso dall'Associazione nazionale energia del vento (Anev), il settore smetterà di incidere negativamente sulle tasche degli italiani e tra il 2015 e il 2035 porterà benefici netti tra i 2,95 e i 4,06 miliardi di euro.

Nel 2014 il comparto ha visto una contrazione del 76% della potenza installata

Dalla Basilicata un soffio di speranza per l'eolico italiano

E' partito il cantiere per la realizzazione di un parco da 8 megawatt nei comuni di Barile e Venosa, in Provincia di Potenza. L'impianto è di proprietà di Enel green power che ha investito 11 milioni di euro nel progetto