4 dicembre 2022
Aggiornato 03:30
Anche la Cina spinge per la ripresa

Pechino fa quello che dovrebbe fare la Merkel

La Banca centrale della Cina taglia di 0,4 punti i tassi ufficiali sui rifinanziamenti a 1 anno e di 0,25 punti i tassi sui depositi obbligatori delle banche. Ammorbiditi anche i limiti sulle erogazioni di prestiti all'economia reale. La manovra interviene dopo una fase di rallentamento dell'economia globale