25 giugno 2019
Aggiornato 15:31
Russia | Giustizia

Omicidio Politkovskaya, si conclude un'inchiesta infinita

Le cinque condanne - tra loro due ergastoli - comminate oggi sembrano il rimedio tardivo a una ferita grave nella storia della Russia moderna e della sua immagine riflessa all'esterno.

Russia

Anna Politkovskaya: 5 uomini condannati per l'omicidio della giornalista

Dopo tre processi è arrivato il primo verdetto sull’omicidio di Anna Politkovskaia. I cinque imputati sono stati dichiarati colpevoli di aver ucciso la giornalista russa che aveva sfidato Putin il 7 ottobre 2006 a Mosca. Quattro di loro sono stati condannati per aver organizzato l’agguato, il quinto è stato ritenuto l’esecutore materiale dell’omicidio.

Conclusa l'inchiesta sull'omicidio

Omicidio Politkovskaya: cinque accusati, ma manca il colpevole

Nel frattempo, gli attacchi contro i difensori dei diritti umani, gli attivisti della società civile e i giornalisti sono proseguiti in Russia. Come la collega della Politkovskaya, Anastasia Baburova, uccisa nel centro di Mosca il 19 gennaio 2009 insieme all'avvocato e difensore dei diritti umani Stanislav Markelov

Omicidio Politkovskaya

Giustizia per Anna Politkovskaja

Dopo la sentenza di assoluzione degli imputati, chiesta la riapertura delle indagini. Il caso passa alla procura russa