3 dicembre 2021
Aggiornato 23:30
Cinema

Tom Cruise svela le prime immagini di Mission Imposibile 7

L'attore ha suscitato scalpore al CinemaCon con le prime immagini dell'attesissimo Mission Impossible 7 e una spettacolare acrobazia in cui Tom si libra nel vuoto su una moto lanciata a tutta velocità

Tom Cruise svela le prime immagini di Mission Imposibile 7
Tom Cruise svela le prime immagini di Mission Imposibile 7 Ufficio Stampa

Tom Cruise ha suscitato scalpore al CinemaCon di Las Vegas giovedì con le prime immagini dell'attesissimo Mission Impossible 7 e una spettacolare acrobazia in cui l'attore si libra nel vuoto su una moto lanciata a tutta velocità.

Per corteggiare i proprietari dei cinema riuniti per il loro incontro annuale, i Paramount Studios avevano mobilitato lo stesso Tom Cruise per una breve videoconferenza. «Questa è di gran lunga la cosa più pericolosa che abbia mai provato», ha detto Tom Cruise, 59 anni, presentando questa acrobazia. «Ci lavoriamo da anni», ha detto l'attore, spiegando che si tratta di un «salto in moto da un dirupo seguito da un base jump. Volevo farlo da quando ero piccolo», ha aggiunto.

Le riprese del backstage rilasciate per l'occasione hanno mostrato Tom Cruise che si prepara per il tour de force con più di 500 lanci con il paracadute e circa 13.000 lanci in moto, prima di dirigersi verso una scogliera norvegese. Il regista del film, Christopher McQuarrie, segue la scena con ansia fino a quando l'attore apre il suo paracadute e atterra sano e salvo, con questa analisi: «Penso di poter restare ancora un po' sulla moto».

Tom Cruise, una delle più grandi star di Hollywood, è noto per eseguire personalmente la maggior parte delle acrobazie dei suoi ruoli. Si era anche rotto una caviglia durante le riprese del film precedente con il personaggio di Ethan Hunt, Mission Impossible: Fallout. L'attore è anche al centro dell'attesissimo sequel di Top Gun, che lo ha portato alla fama nel 1986.

I partecipanti al festival CinemaCon hanno avuto la possibilità giovedì di vedere i primi tredici minuti del film, in cui il pilota d'élite Maverick testa un rivoluzionario prototipo di jet supersonico nonostante l'opposizione dei suoi capi, che vogliono chiudere il programma top-secret per sostituire i piloti con droni.

L'anno scorso il CinemaCon, dove gli studios di Hollywood di solito inviano coorti di star, ha dovuto essere cancellato a causa del coronavirus. E anche se quasi il 90% delle sale nordamericane ha riaperto, il loro futuro è ancora incerto. «Abbiamo avuto tutti un anno strano e difficile», ha ammesso l'attore Matthew McConaughey in un videomessaggio preregistrato, osservando che «poche aziende hanno sofferto tanto dell'impatto della pandemia» quanto i cinema.

L'attore ha presentato il sequel del film musicale d'animazione Tous en scène 2 per gli Universal Studios, che ha anche svelato le immagini della nuova puntata della saga di Jurassic Park, soprannominata The World After, e la commedia romantica di Jennifer Lopez.