29 settembre 2020
Aggiornato 23:00
Cinema

E' morto a 43 anni Chadwick Boseman, star di Black Panther

Boseman è morto nella sua casa circondato dall’amore della sua famiglia dopo un battaglio contro il cancro al colon che ha combattuto per 4 anni non lasciando mai la recitazione

E' morto a 43 anni Chadwick Boseman, star di Black Panther
E' morto a 43 anni Chadwick Boseman, star di Black Panther ANSA

L'attore americano Chadwick Boseman, protagonista del successo planetario dei Marvel Studios «Black Panther», è morto all'età di 43 anni, dopo una battaglia di quattro anni contro un cancro al colon. Lo ha annunciato il suo agente all'AFP venerdì (29 agosto).

«Interpretare il re T'Challa in Black Panther è stato il grande onore della sua carriera», ha detto la famiglia in una dichiarazione pubblicata sui profili social di Boseman. «È morto a casa, circondato da sua moglie e dalla sua famiglia», ha aggiunto il testo.

Gli era stato diagnosticato un cancro al colon nel 2016, ma Boseman non aveva mai parlato pubblicamente delle sue condizioni di salute e aveva continuato a girare sui set dei principali film di Hollywood mentre era sottoposto a «innumerevoli operazioni e cicli di chemioterapia», ha aggiunto la sua famiglia. «Era un vero combattente. Chadwick ha tenuto duro in tutto questo», hanno aggiunto i familiari nella dichiarazione.

Il primo supereroe nero

Con Black Panther - uscito nel 2018 - Boseman era diventato il primo supereroe nero a cui era stato interamente dedicato un film del franchise Marvel.

Diretto da Ryan Coogler, Black Panther aveva messo insieme, oltre a Boseman, un cast di attori neri tra i più apprezzati di Hollywood (il premio Oscar Lupita Nyong'o, Angela Bassett, Forest Whitaker, Daniel Kaluuya) oltre a beneficiare di un enorme budget di produzione e promozione. Adattato dalle avventure del primo supereroe nero creato dalla Marvel Comics nel 1966, il film racconta la lotta guidata da Re T'Challa per difendere la sua nazione di Wakanda, la più avanzata dell'universo Marvel.

Acclamato dalla critica

Candidato all'Oscar come miglior film - la prima volta per un adattamento a fumetti - e acclamato dalla critica, Black Panther ha generato oltre 1 miliardo di dollari di incassi al botteghino. Questo film è stato celebrato negli Stati Uniti come un importante momento culturale per ribaltare gli stereotipi, raffigurando un prospero Paese africano che accoglie i rifugiati ed estende la sua tecnologia alle nazioni più povere.

Prima di questo ruolo, il più importante della sua carriera, Chadwick Boseman aveva interpretato la leggenda del baseball Jackie Robinson in «42 - La vera storia di una leggenda americana» di Brian Helgeland, il più grande successo nella storia di Hollywood per un film di baseball. È stato anche elogiato per la sua interpretazione del cantante James Brown in «Get on Up» di Tate Taylor nel 2014. Più recentemente, era apparso in «Da 5 Bloods - Come fratelli» di Spike Lee.