Trend | Cinema

morta Sridevi Kapoor, star di Bollywood

Secondo quanto si apprende, l'amata attrice deceduta in seguito a un malore mentre partecipava al matrimonio del nipote

Sridevi Kapoor
Sridevi Kapoor (AFP)

MUMBAI - La superstar di Bollywood Sridevi Kapoor, uno dei volti più noti del cinema indiano, è morta per un infarto a 54 anni mentre si trovava a Dubai per il matrimonio di un parente. La morte della star indiana ha causato reazioni di shock in India e all'estero, tra i suoi ammiratori.
Shree Amma Yanger Ayappan, questo il suo vero nome, nata nello stato meridionale del Tamil Nadu, Sridevi fece la sua prima apparizione sul grande schermo ad appena quattro anni. Fece il suo debutto a Bollywood nel 1979 e da allora divenne una stella con film con incassi record com «Chandni», «Mr India», «Mawali» e «Tohfa».

Cordoglio per la morte dell’attrice è stato espresso anche dal primo ministro indiano, Narendra Modi, che si è detto «rattristato dalla scomparsa prematura della nota attrice Sridevi, una veterana dell’industria cinematografica la cui lunga carriera comprendeva ruoli diversi e performance memorabili». Il presidente indiano Ram Nath Kovind, su Twitter, si è detto «scioccato» dalla notizia, affermando che la morte di Sridevi «ha lasciato il cuore spezzato a milioni di fan».