10 dicembre 2019
Aggiornato 01:00

Il River ribalta il Boca e vince la Libertadores

Al Santiago Bernabeu finisce 3-1 per i Millonarios. La vittoria della Libertadores resta il trionfo più prestigioso in oltre cent'anni di vita per il club

Il River ribalta il Boca e vince la Libertadores
Il River ribalta il Boca e vince la Libertadores ANSA

MADRID - Il River Plate vince la finale di Copa Libertadores battendo 3-1 il Boca Juniors. Al Santiago Bernabeu di Madrid, vantaggio del Boca al 43' con Benedetto, il River pareggia al 67' con Pratto e manda la sfida ai supplementari. Boca in 10 per il rosso a Barrios (92') e che resterà anche in nove (ko Gago), decidono negli ultimi 15 minuti le reti dell'ex Pescara Quintero (109') e del 'Pity' Martinez (122').

TRIONFO PRESTIGIOSO - La vittoria della Libertadores resta il trionfo più prestigioso in oltre cent'anni di vita per il club di Nunez nonostante l'indelebile macchia degli eventi che hanno portato la storica sfida lontano dall'Argentina. Adesso il River Plate si preparerà a dare l'assalto al Mondiale per Club di Abu Dhabi, dove debutterà il 18 dicembre.

Al Santiago Bernabeu finisce 3-1 per i Millonarios
Al Santiago Bernabeu finisce 3-1 per i Millonarios (ANSA)

GLORIA ETERNA - Il River conquista la Libertadores e la stampa argentina celebra il trionfo del Bernabeu. Il principale quotidiano sportivo, Olé, ha salutato parla di «gloria eterna» per la squadra di Gallardo capace di conquistare «una coppa storica». La Nacion, celebra «un trionfo dal sapore eterno». Identici gli aggettivi utilizzati da Clarin per il quale Pratto è un «eroe da 14 milioni di dollari». Su Tn Noticias, invece, la contrapposizione tra le lacrime di Schelotto, «un tecnico in ginocchio», e la grandezza di Gallardo, «un Napoleone che non conosce Waterloo». Ma il 3-1 del River ha conquistato l'apertura di tutti i principali siti sportivi in giro per l'Europa, a partire da Marca, As e il Mundo Deportivo fino all'Equipe, France Footbal, la Bbc, la Bild e il portoghese A Bola, che ha esaltato il ruolo del colombiano Quintero, protagonista (tra pochi alti e molti bassi) di due stagioni con la maglia del Porto.

FESTA A CIELO APERTO - La festa si è celebrata poi alla Puerta del Sol, a Madrid dove si sono riversati i tifosi del River che hanno seguito il match allo stadio e non solo e all'Obelisco di Buenos Aires dove quasi 60 mila tifosi del River si sono riversati sfidando la pioggia. Tra bandiere, sciarpe, ombrelli e cori a squarciagola, il centro della capitale argentina ha vissuto una festa a cielo aperto dalle tinte biancorosse. Impressionante la quantità di gente che ha mandato in tilt la capitale, ma scene simili si sono ripetute anche a Mendoza, Santa Fe, Cordoba.