30 marzo 2020
Aggiornato 18:30
Calcio estero

Al Corinthians la Coppa Libertadores 2012

Una doppietta di Emerson Sheik ha consegnato il titolo alla squadra brasiliana, che in finale, a San Paolo, ha battuto per 2-0 gli argentini del Boca Juniors

SAN PAOLO - E' il Corinthians ad aggiudicarsi l'edizione 2012 della Coppa Libertadores. Una doppietta di Emerson Sheik ha consegnato il titolo alla squadra brasiliana, che in finale, a San Paolo, ha battuto per 2-0 gli argentini del Boca Juniors. Occasione persa per la squadra allenata da Julio Cesar Falcioni: in caso di vittoria il suo club sarebbe diventando il club più titolato al mondo in solitaria, superando il Milan nel conteggio di trofei internazionali conquistati.

Dopo otto minuti di gara la coppa ha preso la strada per il Brasile: Emerson Sheik, splendidamente servito da Danilo, ha portato in vantaggio i brasiliani. Il bomber ha firmato quindi anche il raddoppio, facendosi cinquanta metri palla al piede e depositando la palla in rete, siglando il suo sesto gol in questa competizione. Xeneizes al tappeto: dopo lo 0-0 della Bombonera non è riuscita l'impresa a Riquelme e compagni, che dicono momentaneamente addio al sogno di fregiarsi individualmente del titolo di club più titolato del mondo.
Il Corinthians andrà quindi a giocarsi il Mondiale per Club il prossimo inverno, dove fra i suoi avversari troverà il Chelsea, vincitore della Champions League 2011-2012.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal