15 dicembre 2018
Aggiornato 15:00

Esordio in pista per il Team Kömmerling Gresini Moto3 a Jerez

Hanno finalmente fatto il proprio esordio ufficiale Gabriel Rodrigo e Riccardo Rossi, line-up 2019 del Team Kömmerling Gresini Moto3

Riccardo Rossi e Gabriel Rodrigo con le moto del Team Kömmerling Gresini Moto3 a Jerez
Riccardo Rossi e Gabriel Rodrigo con le moto del Team Kömmerling Gresini Moto3 a Jerez (Gresini Racing)

JEREZ - In una Jerez interamente firmata Team Gresini, con la presenza degli ex Fabio Di Giannantonio e Jorge Navarro, hanno finalmente fatto il proprio esordio ufficiale Gabriel Rodrigo Riccardo Rossi, line-up 2019 del Team Kömmerling Gresini Moto3.
Una due giorni quella andalusa caratterizzata dal maltempo nella quale è stato «valido» solo il pomeriggio di oggi (nonostante tante macchie di umido sulla pista) per mettere a referto qualche chilometro sulle Honda NSF250RW numero 19 e 54.

Shake-down importante per entrambi, anche se per Rodrigo si trattava di un primo contatto con la Honda dopo varie stagioni con KTM. L’argentino ha chiuso il suo bottino con quasi 30 giri e un tempo di 1’48.823 e sensazioni positive con la moto e il team capitanato da Massimo Capanna.
Riccardo Rossi è stato senza dubbio il più attivo in pista. Il genovese, supportato da Ivano Mancurti come capotecnico, ha chiuso la sua giornata con 54 tornate (girando anche sul bagnato di ieri e di questa mattina) e un miglior tempo 1’51.484.
Sia l’italiano che Rodrigo sono partiti dai setting 2018 di Martin e Di Giannantonio, concentrandosi su ciclistica e freno motore. Prossimo appuntamento per il Team Kömmerling Gresini Moto3 a Valencia tra meno di una settimana (27-28 novembre).

Riccardo Rossi e Gabriel Rodrigo in azione
Riccardo Rossi e Gabriel Rodrigo in azione (Gresini Racing)

GABRIEL RODRIGO #19 - «Oggi finalmente c’è stata la possibilità di provare, ieri la pista non è mai stata in condizione…Le prime sensazioni con la moto e con la squadra sono realmente incredibili. Mi hanno fatto sentire subito parte integrante della squadra e della famiglia, e d’altra parte la moto è fantastica: ho un gran feeling sull’anteriore, sento di poter spingere in ogni momento e ho la sensazione di poter migliorare ad ogni giro. Non vedo l’ora di riprovarla a Valencia…»

RICCARDO ROSSI #54 - «Sono contento per il feeling con il team e la moto. È molto diversa rispetto alla moto del CIV, quindi ho dovuto e dovrò adattare molto il mio stile di guida però credo che passo dopo passo ci arriveremo. Le condizioni della pista non hanno nemmeno aiutato perché l’asciutto non era del tutto asciutto, mentre sul bagnato abbiamo fatto abbastanza bene. Buona la prima insomma».