16 dicembre 2018
Aggiornato 11:30

Espargarò: «Abbiamo un bel passo, fiducioso per la gara»

Lo spagnolo dell'Aprilia si è distinto finendo ottavo in 1’31.630, a tre decimi dalla pole, guadagnando la casella di mezzo della terza fila

Espargarò: «Abbiamo un bel passo, fiducioso per la gara»
Espargarò: «Abbiamo un bel passo, fiducioso per la gara» (Gresini Racing)

VALENCIA - Il sabato di qualifiche a Valencia ha confermato i progressi della Aprilia RS-GP di Aleix Espargaró, già messi in mostra ieri sul bagnato. In condizioni diverse, da gomme rain al mattino nella decisiva FP3 e asciutto nella qualifica, Aleix è sempre stato coi primi mettendo a referto anche un bel quarto posto nella FP4.
Scivolato proprio alla fine della FP3, combattutissima per l’accesso nella top-ten e quindi nella Q2, Aleix ha cambiato moto e, trovata subito la giusta confidenza, ha strappato proprio all’ultimo giro il nono tempo che lo ha qualificato alla Q2. Tra i migliori si è distinto finendo ottavo in 1’31.630, a tre decimi dalla pole, guadagnando la casella di mezzo della terza fila da dove scatterà nella gara di domani durante la quale è prevista pioggia.
Dopo la giornata di ieri, nella quale aveva mostrato segnali di competitività, Scott Redding è incappato in una qualifica difficile al termine della quale ha dovuto accontentarsi della ottava fila col tempo di 1’35.171. Ma, visto il suo passo sul bagnato, le condizioni previste per domani potrebbero rimetterlo in gioco per un buon piazzamento.

ALEIX ESPARGARO' - «Sono contento per come è andato tutto il fine settimana, non solo per la prestazione di oggi, ieri siamo sempre stati competitivi anche col bagnato. Stamani, nella FP3, sono scivolato proprio negli ultimi minuti, ho corso fino al box e con la seconda moto sono riuscito a fare il nono tempo ed entrare in Q2, è un fatto positivo e molto importante. Poi nella qualifica faticavo alla prima curva ma malgrado questo abbiamo chiuso a solo tre decimi dalla pole. La mia RS-GP ha lavorato bene sia col bagnato sia con asfalto asciutto, abbiamo un bel passo e questo mi rende fiducioso per la gara ma sono contento anche delle molte indicazioni che stiamo raccogliendo in vista dei test della prossima settimana e per la moto 2019».

SCOTT REDDING - «Sul bagnato siamo riusciti a trovare qualche miglioramento, mentre con la pista che si andava asciugando non ho avuto lo stesso, buon feeling di ieri. Nei cambi di aderenza la moto si innervosiva e perdevo fiducia, fattore che mi ha limitato molto in qualifica. La gara dovrebbe corrersi sotto la pioggia e questo potrebbe aiutarci, anche se non sarà facile partire da dietro».